fbpx
“La campionessa mondiale di scappellotto acrobatico” di Claudio Colombi

Ho la fortuna di avere mia madre e mio padre in ottima salute.

Dopo una vita di lavoro si dedicano alla professione di nonni.

Mio figlio Alessandro, due anni e mezzo, è stato un’incredibile iniezione di vitalità.

Mia madre, in particolare, è rinata.

Sorrido comparando il suo comportamento di un tempo con me e mio fratello con quello che ora ha con mio figlio.

Al tempo della mia infanzia era molto giovane. La situazione economica della famiglia era difficile, doveva lavorare e svegliarsi all’alba tutte le mattine. Diciamo che era facile farle perdere la pazienza.

E’ stata Campionessa Mondiale per ben cinque anni consecutivi di “Scappellotto Acrobatico”.

Riusciva a dartelo in tutte le posizioni, anche quelle che mai avresti creduto, e con precisione chirurgica.

Oggi, mio figlio potrebbe ballargli la tarantella sull’unghia incarnita e lei lo considererebbe un gesto di affetto meraviglioso.

Potrebbe mandare a fuoco la casa e lei risponderebbe: – in effetti faceva un po’ freddo. –

Oppure distruggere le preziose statuine di ceramica del salotto e lei esordirebbe dicendo: – era tanto che volevo buttarle. –

La Campionessa Mondiale di “Scappellotto Acrobatico” ha lasciato spazio alla tenerissima nonna, che mio figlio adora.

I nonni sono esperienza, memoria e dolcezza. Sono minerali importanti per rendere fertile il terreno e fare crescere piante forti e rigogliose.

Fortunato è chi li ha e può godere della loro energia, perché non sono il passato, ma il futuro. Il loro seme vivrà nei nipoti che hanno aiutato ad alzarsi e correre lungo il sentiero della vita.

Claudio Colombi. Autore del libro La Bibbia di Kolbrin”

Leggi Il viaggio dell’eroe

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *